Il Casolare, la dimora del Ristorante alla carta

Il fulcro del complesso di Borgo Spoltino è un antico casolare di fine ‘800, che anticamente ospitava una comunità contadina dedicata al lavoro nella campagna circostante. Con il restauro che Gabriele Marrangoni ha attuato nel 2002, la struttura architettonica ha mantenuto l’ambientazione rustica caratteristica dell’epoca, un concreto biglietto da visita della nostra filosofia enogastronomica.

Oggi è la dimora del Ristorante alla Carta, portavoce di proposte culinarie che celebrano tradizione, passione e valorizzazione del territorio abruzzese.

Il Salone Enoteca, lo spazio ideale per banchetti nuziali, eventi aziendali, feste private

Costruito nell’anno 2002, l’ampio e spazioso salone è caratterizzato da soffitti con travi a vista e da un pavimento a parquet che rievocano le atmosfere degli ambienti rustici in cui ci si riuniva dopo lunghe giornate trascorse nei campi. Dalle vetrate del padiglione non possono sfuggire allo sguardo il suggestivo e pittoresco paesaggio rurale, dove il nostro orto biologico e la distesa di ulivi secolari sono protagonisti. Elegante ed essenziale, il salone si presta in maniera originale allo svolgimento di ogni tipo di evento.

La Piazza del Borgo, un luogo suggestivo che ricorda le feste di paese

Lo spazio aperto davanti al Casolare è la Piazza del Borgo. Qui abbiamo collocato un vecchio torchio vinario che fa da fulcro portante dell’impianto di illuminazione che riproduce l’affascinante ambientazione delle feste di paese di qualche decennio fa. Festeggiare il proprio matrimonio nella Piazza, equivale a immergersi in un ambiente in cui il tempo sembra fermarsi, per lasciare spazio all’accoglienza e alla natura immutabile.

© Copyright - Borgo Spoltino | P. IVA 01928480670